Area News

Vocazioni - Vieni e seguimi

Gli auguri di Natale alle chiese ortodosse

Non solo a dicembre, ma ancora tra il 9 al 20 gennaio, le varie chiese di Gerusalemme si sono scambiate gli auguri di Natale. Infatti, i rappresentanti delle chiese cattoliche e protestanti si sono fatti strada tra le vie della città vecchia, muovendosi da un patriarcato all'altro, in occasione dei tradizionali auguri natalizi alle chiese ortodosse. Il Natale viene celebrato da quest'ultime il 7 gennaio, secondo il calendario Giuliano. Il 29 dicembre, allo stesso modo, gli ortodossi auguravano un buon Natale ai cattolici. I rappresentanti delle varie chiese erano infatti stati accolti dal Custode Francesco Patton per l'occasione.

Il 9 gennaio è una fredda ma soleggiata mattina di metà gennaio e il suono ritmato dei bastoni dei kawas risveglia la città vecchia. Così inizia il percorso di scambio di auguri e le varie comunità si muovono tutta la mattinata, da un patriarcato all'altro.

Il primo appuntamento per il gruppo di frati radunatisi per l'occasione - guidati dal Custode, il Vicario Dobromir Jastzal e Fr. David Grenier - è quello con i Greci Ortodossi. « In questa occasione, preghiamo perché il messaggio del Natale raggiunga il cuore di tutte le donne e gli uomini, che porti pace a questa regione, al Medio Oriente e al mondo intero », commenta il Custode. Nel suo discorso di auguri, Francesco Patton insiste inoltre sul « legame fraterno » tra le due comunità che « continueranno a lavorare insieme ». Il Patriarca greco-ortodosso Teofilo III ringrazia e ricorda come « proprio in questo momento difficile di crescita dell'estremismo e di persecuzioni sia necessario rafforzare questo legame », guidati dall' « energia della speranza ».

Terminato il tradizionale caffè, accompagnato da un canto che risuona nella maestosa sala del diwan, la delegazione è poi ripartita verso il patriarcato copto ortodosso. Il Custode è stato qui accolto da anba Antonius, al quale ha augurato un buon Natale, rivolgendosi anche alla comunità al suo seguito. Nel suo discorso ha ricordato come questi auguri non siano soltanto una formalità: « c'è molto di più in questo nostro incontro: c'è il desiderio di condividere ciò in cui crediamo, di capire questo stesso mistero che celebriamo », ha sottolineato, come ha fatto anche poco dopo in presenza della comunità etiope. Rappresentato all'incontro anche il vescovo siriaco cattolico e presente l'arcivescovo greco-melichita, che a loro volta hanno voluto augurare un buon Natale. Un sorso di liquore e un cioccolatino, simboli di questo momento di convivialità, e la comunità si rimette in cammino dietro i due kawas.

Ultima tappa: il patriarcato etiope ortodosso. Ancora una volta il Custode Francesco Patton ha stretto la mano al responsabile della chiesa etiope augurando un « un Natale di pace e speranza ». Terminate le visite del 9 gennaio, la delegazione è ritornata a San Salvatore.

Il 20 gennaio è stato invece il turno degli auguri alla chiesa ortodossa armena. I numerosi frati, al seguito del Vicario Dobromir Jastzal e Fr. David Grenier, assente il Custode in visita in Italia, sono stati accolti nella sontuosa sala del diwan. « Il Natale ci ricorda che Dio ci ama ancora e non ci ha abbandonati », ha detto il Vicario Fr. Dobromir Jastzal, augurando un buon Natale e un buon anno alla comunità.

Dal patriarcato armeno i kawas hanno poi guidato la delegazione fino al patriarcato siriaco ortodosso. Il Vicario ha rivolto gli auguri anche a questa comunità, assicurando « la nostra preghiera alla chiesa di Gerusalemme, ma anche a tutti i fratelli che sono oggi in Siria e Iraq ». Hai poi sottolineato come « nonostante si seguano calendari differenti, è un fatto: Gerusalemme è in festa di Natale da quasi un mese. Tutti quanti, anche se in date diverse e in modi differenti, celebriamo la nascita dello stesso figlio di Dio, che è la nostra forza e la nostra pace ».

►►►Articoli correlati:




2017/01/20

Calendario

25/11/2017 CELEBRAZIONI

S. Caterina. Betlemme: 11.30 Ingresso - 13.45 Vespri - 14.15 Processione - 15.30 Ufficio e Proce.

26/11/2017 CELEBRAZIONI

N.S.G.C. Re dell’Universo. Betlemme:10.00 Messa solenne (Custode)

24/12/2017 CELEBRAZIONI

IV Avvento.Vigilia di Natale. Betlemme: 13.30 Ingresso del Arcivescovo e I Vespri – 16.00 Processione – 23.30 Ufficio 00.00 Messa – 1.45 Processione alla Grotta

25/12/2017 CELEBRAZIONI

Natale del Signore. Betlemme (S. Caterina): 10.00 Messa Campo dei Pastori dei Greci e dei Cattolici: 14.00 Pellegrinazione

26/12/2017 CELEBRAZIONI

S. Stefano. S. Stefano: 16.00 Pellegrinazione

2011 - © Gerusalemme - San Salvatore Convento Francescano St. Saviour's Monastery
P.O.B. 186 9100101 Jerusalem - tel: +972 (02) 6266 561 - email: custodia@custodia.org