Missione in Terra Santa

Vocazioni - Vieni e seguimi

La missione francescana in Terra Santa

La missione francescana in Terra Santa: sostenere i Luoghi Santi

Far scaturire "la Grazia dai Luoghi Santi"

I Luoghi Santi, per quanto ne si voglia ammirare la bellezza, non sono semplici pietre.

Essi sono piuttosto la manifestazione, le orme del passaggio di Dio in questo mondo, l’eco delle parole del Signore che ci ha parlato per mezzo dei profeti e degli apostoli, che si è fatto “carne”, uomo come noi, abitando in mezzo a noi.

 

Esse sono pietre che hanno ascoltato la voce e bevuto il sangue del nostro Salvatore. Ora, quella parola di Dio e quel sangue versato, bisogna coglierli e conservarli perché formino parte della vita di ogni cristiano.

 

Captare la voce che scaturisce da quelle pietre e comprenderne il messaggio, è stato da sempre il lavoro dei figli di San Francesco in Terra Santa.

 

Questo intendono i vari Papi, quando affermano che la missione dei frati è stata fare in modo che i Luoghi Biblici siano centri di spiritualità, che ogni santuario conservi e trasmetta il messaggio evangelico e che alimenti altresì la pietà dei fedeli.

 

Nel 1947, Pio XII diceva ai francescani di Terra Santa: “Sappiamo che anche voi, come già fecero i vostri predecessori, lavorate diligentemente affinché nei luoghi santi affidati alla vostra custodia, si faccia il possibile per soddisfare al meglio la pietà dei fedeli”.

I frati non solo sono stati i “guardiani” delle pietre e dei luoghi, al fine di preservarne il valore, ma la loro missione è stata anche quella di rendere vive quelle pietre, fare in modo che esse parlino al cuore e alla mente di tutti coloro che intraprendono il pellegrinaggio di Terra Santa, per arrivare a vedere le “semplici pietre” come “pietre amate” attraverso la fede.

 

I figli di Francesco d’Assisi – secondo le parole di Giovanni Paolo II – hanno saputo interpretare “in modo genuinamente evangelico quel legittimo desiderio di custodire i luoghi in cui si trovano le nostre radici cristiane”.

Calendario

04/03/2017 CELEBRAZIONI

Naim: 10.00 Messa S. Sepolcro: 13.30 Ingresso 14.50 Processione sol. – 23.40 Vigilia

05/03/2017 CELEBRAZIONI

I Quaresima. S. Sepolcro: 8.30 Messa solenne

11/03/2017 CELEBRAZIONI

S. Sepolcro: 14.00 Ingresso e Processione sol. – 23.40 Vigilia

12/03/2017 CELEBRAZIONI

II Quaresima. S. Sepolcro: 8.30 Messa solenne

15/03/2017 CELEBRAZIONI

Dominus Flevit: 16.00 Messa solenne

2011 - © Gerusalemme - San Salvatore Convento Francescano St. Saviour's Monastery
P.O.B. 186 9100101 Jerusalem - tel: +972 (02) 6266 561 - email: custodia@custodia.org