Il volontariato per la Terra Santa

Vocazioni - Vieni e seguimi

Pace e Bene


Si comunica che, per tutto il 2017, non sarà possibile svolgere servizio di volontariato presso la Custodia.
Al momento, infatti, ogni mansione per i vari servizi è coperta e i luoghi di accoglienza per i volontari sono al completo.
Vi terremo aggiornati sulle novità.
Cordiali saluti.

Segreteria Custodiale

Volontari per la Custodia al lavoro

Il volontariato nei Santuari della Custodia

Il volontariato nella Custodia di Terra fa parte dell’insieme del volontariato cristiano, ma è unico perché il suo campo di attività è la Terra Santa.

Oltre alle caratteristiche tipiche di un volontariato in un santuario, che vertono nell’accoglienza dei pellegrini e nell’assolvere i diversi servizi riguardanti il santuario, il volontario in Terra Santa si mette a disposizione del Luogo dove la Parola si “Fece Carne”.

Il volontariato cristiano trova il suo fondamento nelle Parola del Vangelo e ha come esempio il Buon Samaritano, perche “ogni volta che avete fatto qualcosa a uno di questi piccoli l'avete fatto a me”.
Quindi, il voler servire Gesù sta tra i motivi principali che fondano la carità operativa del volontario Cristiano.

La Terra Santa e i Santuari sono il “Quinto Vangelo”, e chi vi giunge fa l’esperienza del “luogo dove su deposto”, vuole fare una tenda perché “è bello stare qui” e sente il bisogno di andare ad annunciare ai fratelli che “Gesù non è qui, è Risorto!”.

Il volontario per la Terra Santa è spronato a tornare a casa dopo aver fatto un’esperienza diretta con Cristo Salvatore: Egli esce per le strade in veste di pellegrino per spiegarti le scritture lungo il cammino e ti avvicina per chiederti “cosa cerchi?”.

Ecco allora il fondamento del volontariato in Terra Santa e nei Luoghi Santificati, un’esperienza forte e viva del vangelo di Gesù che si fa “vivo in mezzo a noi”.

Il volontario della Custodia si mette a disposizione dei frati francescani per offrire il suo libero contributo alle molteplici attività sostenute dalla Custodia, sia per la cura dei Luoghi Santi che per le diverse opere, come l’insegnamento, l’assistenza presso gli orfanatrofi o le case degli anziani, ma anche partecipando alle numerose attività a sostegno del patrimonio storico e culturale della Terra Santa.

Il volontario, servendo la terra di Gesù e le persone che la abitano è indirettamente missionario, perché facilita la comprensione e diffusione della Buona Novella trasmessa dallo stesso Luogo.

 

Perché essere volontario in Terra Santa?

 

Perché vivendo nel Luogo Santo e collaborando con i fratelli francescani Custodi della Terra Santa puoi fare si che altri, insieme a te, proclamino nel mondo intero “quello che i tuoi occhi hanno visto e quello che le tue mani hanno toccato: Gesù Cristo, il Risorto è il Salvatore del Mondo”.

  • Febbraio
    • L
    • M
    • M
    • G
    • V
    • S
    • D
    • 1
    • 2
    • 3
    • 4
    • 5
    • 6
    • 7
    • 8
    • 9
    • 10
    • 11
    • 12
    • 13
    • 14
    • 15
    • 16
    • 17
    • 18
    • 19
    • 20
    • 21
    • 22
    • 23
    • 24
    • 25
    • 26
    • 27
    • 28

Calendario

04/03/2017 CELEBRAZIONI

Naim: 10.00 Messa S. Sepolcro: 13.30 Ingresso 14.50 Processione sol. – 23.40 Vigilia

05/03/2017 CELEBRAZIONI

I Quaresima. S. Sepolcro: 8.30 Messa solenne

11/03/2017 CELEBRAZIONI

S. Sepolcro: 14.00 Ingresso e Processione sol. – 23.40 Vigilia

12/03/2017 CELEBRAZIONI

II Quaresima. S. Sepolcro: 8.30 Messa solenne

15/03/2017 CELEBRAZIONI

Dominus Flevit: 16.00 Messa solenne

2011 - © Gerusalemme - San Salvatore Convento Francescano St. Saviour's Monastery
P.O.B. 186 9100101 Jerusalem - tel: +972 (02) 6266 561 - email: custodia@custodia.org