La spiritualità del Seminario

Vocazioni - Vieni e seguimi

La spiritualità del seminario francescano di Terra Santa

L’intera vita di san Francesco è stata un costante cammino di conversione e di unione verso Gesù Cristo e di lode a Dio Altissimo creatore e Padre. Sulle orme del Poverello di Assisi, che venne in Oriente per predicare il Vangelo, i frati dello studentato internazionale della Custodia in Terra Santa, basano la loro testimonianza sulla pace e la non violenza evangelica, sul rispetto per le fedi, le culture e le leggi dei popoli tra i quali vivono in Medio Oriente.

Il seminario comprendente attualmente, 35 giovani provenienti da 15 differenti nazioni, caratteristica questa, che lo rende unico all’interno dell’Ordine Francescano, costituisce con il suo ambiente cosmopolita, la prima scuola di evangelizzazione che, nell’internazionalità ha la sua fondante e grande ricchezza.

Vivere in Terra Santa rappresenta un privilegio incomparabile per un giovane cristiano alla ricerca di Dio.

Studenti del Seminario Francescano di Gerusalemme

La lettura orante della Sacra Scrittura, l’Eucaristia, la preghiera personale e la meditazione, celebrate negli stessi luoghi e tra le stesse pietre santificate dalle orme dei passi e dal sangue di Dio, fattosi uomo per amore, divengono dei Luoghi Santi dello spirito custoditi idealmente nei cuori dei figli di San Francesco, i quali con l’amore di coloro che sanno di essere amati di un amore eterno, senza risparmiarsi, curano amorevolmente e praticamente queste memorie da oltre otto secoli.

E’ tra questi sassi e polvere, tra i sentieri assolati del deserto della Giudea ed il verde della Galilea bagnata da quelle che, un tempo, erano le fresche acque del Giordano, che i giovani studenti dello Studium Theologicum di Terra Santa, esprimono la loro riconoscenza ed amore a Dio diventato Bambino a Betlemme, al divino Adolescente e Lavoratore a Nazareth, al divino Maestro e Taumaturgo attraverso tutta la regione, al divino Crocifisso sul Calvario, al Redentore Risorto dal sepolcro che si trova nel “Tempio della Risurrezione”, come felicemente si esprimeva papa Paolo VI nell’Esortazione Apostolica "Nobis in animo", parlando delle necessità della Chiesa in Terra Santa.

Inoltre, al fine di custodire e, per i nuovi studenti che ogni anno giungono da ogni parte del mondo, scoprire la bellezza e la ricchezza delle antiche tradizioni liturgiche e spirituali della Chiesa Madre di Gerusalemme, il seminario cura, sotto la guida dei cerimonieri della Custodia, tutte le celebrazioni solenni regolate dallo Statu Quo, che a Natale a Betlemme e alla Basilica della Resurrezione a Pasqua hanno i loro momenti di punta. E’ proprio in questo clima di preghiera e rispetto per le Comunità con le quali oggi si condivide il medesimo cammino di riconciliazione ed Unità, che in specie in occasioni anche non ufficiali, viene coltivato il dialogo ecumenico nell’intesa e comunanza di sentimenti e convinzioni ed aprendo anche le porte dell’ottocentesca chiesa di San Salvatore si offre, così, un’opportunità di preghiera e di incontro.

Non è possibile visitare Gerusalemme e non rimanere segnati da questa esperienza.

Come la cerva anela ai corsi d’acqua, così l’anima mia anela a te, o Dio. Così recita il salmista parlando del desiderio dell’Assoluto, ed allo stesso modo la nostalgia ed il desiderio della Città Santa quando ce ne si allontana, in un’immagine tutta orientale, è come la sete bruciante, è il contrasto tra il desiderio dell’acqua e la delusione del torrente
asciutto.

A Te anela la mia carne come terra deserta arida senz’acqua...

Calendario

29/07/2017 CELEBRAZIONI

S. Marta. Betania: Messa 6.30 (tomba) - 08.00 (chiesa) Ascensione, Pater noster: Pellegrinazione

06/08/2017 CELEBRAZIONI

Trasfigurazione del Signore. Tabor: 10.30 Messa (Custode)

14/08/2017 CELEBRAZIONI

Getsemani (Giardini) 20.30 Vigilia

15/08/2017 CELEBRAZIONI

Assunzione della B. V. Maria Getsemani (Grotta): 7.30 Messa in arabo; 16.30 Vespro Getsemani (Basilica): 10.00 Messa solenne (Custode) Sepolcro B.V.M: 17.00 Pellegrinazione

24/08/2017 CELEBRAZIONI

S. Bartolomeo ap. Cana: 18:00 Messa solenne

2011 - © Gerusalemme - San Salvatore Convento Francescano St. Saviour's Monastery
P.O.B. 186 9100101 Jerusalem - tel: +972 (02) 6266 561 - email: custodia@custodia.org