Area News

Vocazioni - Vieni e seguimi

Francesco d’Assisi tra i libri antichi della Custodia di Terra Santa

Da otto secoli la Terra Santa accoglie la presenza dei frati minori. Sulle orme dello stesso fondatore, che in prima persona visitò i luoghi della vita di Gesù, i figli di S. Francesco si assunsero la missione di custodire “le terre d’Oltremare”, in modo da garantire la possibilità a fedeli e pellegrini di visitare i luoghi della Salvezza. Nel corso dei secoli la Custodia di Terra Santa non è mai venuta meno alla propria missione: la conservazione dei Luoghi Santi, il sostegno ai cristiani locali e il continuo e fecondo dialogo interreligioso e interculturale.

Nell’ottavo centenario, in un più ampio panorama di iniziative organizzate dalla Custodia, la Biblioteca Generale di Terra Santa ha voluto celebrare il punto sorgivo di questa storia secolare: la mostra "Francesco d’Assisi tra i libri antichi della Custodia di Terra Santa", vuole raccontare, in un percorso di immagini, testi agiografici ed edizioni degli scritti del santo, la figura di Francesco d’Assisi attraverso una selezione di 28 esemplari di manoscritti e libri antichi conservati dalla Biblioteca.

Della mostra è stato anche allestito un catalogo, ricco di illustrazioni e redatto in italiano e inglese, pubblicato da ATS Pro Terra Sancta. Per approfondire alcune tematiche legate al rapporto tra mondo digitale e fruizione del patrimonio librario antico, inoltre, è stato organizzato per il giorno 8 novembre il colloquio internazionale "Libri antichi e biblioteche digitali, tra catalogazione e fruizione virtuale del patrimonio culturale. Un colloquio internazionale a Gerusalemme".
L’evento, riproponendo un modello sperimentato nella scorsa edizione, oltre a offrire significativi contributi su un tema di estremo interesse per il futuro del ruolo delle biblioteche, è tuttavia anche occasione di incontro per varie realtà bibliotecarie della città di Gerusalemme. Un momento di dialogo reciproco e di aggiornamento tra alcune delle molte identità culturali presenti nella Città Santa. L’incontro, interamente in inglese, è previsto dunque per mercoledì 8 novembre 2017, dalle ore 14 alle ore 17, e avrà luogo presso la Sala S. Francesco, nell’edificio della Curia della Custodia di Terra Santa a Gerusalemme (New Gate).

Questa iniziativa rientra nel progetto “Libri ponti di pace” che mira alla valorizzazione del patrimonio librario della Biblioteca Generale della Custodia di Terra Santa per farne occasione di reali momenti di conoscenza e di dialogo tra le differenti componenti della città di Gerusalemme. L’iniziativa, inserita in un più ampio quadro di collaborazione tra Custodia di Terra Santa e Università Cattolica di Milano, vede la piena sinergia tra ATS pro Terra Sancta e Centro di Ricerca Europeo Libro Editoria Biblioteca (CRELEB). L’ingresso alla mostra è libero. Saranno disponibili visite guidate in italiano, inglese e francese.


Save the date
Francesco d’Assisi tra i libri antichi della Custodia di Terra Santa
7 – 9 novembre 2017
Ore 9-18
ingresso della Curia della Custodia di Terra Santa, New Gate, Gerusalemme


Libri antichi e biblioteche digitali, tra catalogazione e fruizione virtuale del patrimonio culturale. Un colloquio internazionale a Gerusalemme
8 novembre 2017
Ore 14-17
Sala S. Francesco, edificio della Curia della Custodia di Terra Santa, New Gate, Gerusalemme

Calendario

23/06/2018 CELEBRAZIONI

S. Giovanni al Deserto: 18.00 I Vespri - Acri: 18.00 Messa sol.

24/06/2018 CELEBRAZIONI

Natività di S. Giovanni Battista. Ain karem (S. Giovanni): 9.00 Messa in arabo – 10.30 Messa solenne (P. Custode)

29/06/2018 CELEBRAZIONI

Ss. Pietro e Paolo. Cafarnao: 8.00 Messa - Tiberiade: 19.00 Messa Giaffa: 18.00 Messa (Custode) - S. Salvatore: 9.00 Ordinazioni

01/07/2018 CELEBRAZIONI

XIII Tempo ordinario. Getsemani: 9.00 Messa solenne (Cust.)

15/07/2018 CELEBRAZIONI

Dedicazione Basilica del S. Sepolcro: 7.30 Messa (Custode)

2011 - © Gerusalemme - San Salvatore Convento Francescano St. Saviour's Monastery
P.O.B. 186 9100101 Jerusalem - tel: +972 (02) 6266 561 - email: custodia@custodia.org